VENERDì 20 DICEMBRE AL TEATRO VERDI DI GORIZIA “PINK FLOYD TRIBUTE” CON “THE DARK MACHINE”

Terzo Teatro augura buon Natale nel segno delle note. Propone così, per venerdì 20 dicembre, alle 20.45, al Verdi di Gorizia, un sontuoso concerto: “Pink Floyd Tribute”, una cavalcata di tre ore di musica che permetterà di ascoltare, grazie ai componenti di “The Dark Machine”, i grandi successi di una storica e tra le più mitiche band di ogni tempo. In tutto, si potranno applaudire oltre venti brani con una parte speciale dedicata a “The Dark Side of the Moon”: in particolare, l’album, tra i più venduti di sempre (quello per intendersi, con successi quali “Money”, “Time”, “Us and them”), verrà proposto per intero nella seconda parte della serata. L’evento comincerà invece con i primi lavori del gruppo, quando aveva ancora quale leader il mitico Syd Barrett, prima che l’Lsd ne offuscasse la mente. La cavalcata proseguirà con altri brani da “Atom Heart Mother” e da “Meddle” (tra cui la splendida “One of these days”). Nell’appuntamento, però, non mancheranno altri successi, per esempio da “Wish you were here” e da “The wall” fino a “High hopes”, tratto da “The division bell”, lavoro del 1994. Quindi, oltre all’era gloriosa di Roger Waters, troverà anche spazio quella in cui, quale leader del gruppo, c’era il chitarrista e vocalist David Gilmour.

Sul palco, appunto, i componenti di “The Dark Machine” che, provenendo da storie ed esperienze diverse, contribuiscono col proprio gusto e con intensità notevole alla riuscita sempre efficace e sorprendente delle loro performance: Roberto Nepoti e Stefano Alberti  (chitarre elettriche ed acustiche), Giulio Renna (batteria), Fabio Gualtieri (percussioni), Donato Veneziano (basso), Pierluigi Pinna (tastiere, synth), Danny Cappai (Hammond, tastiere), Alberto Tombari (sassofono) e Federica Delle Noci,  Jessica Stinziani, Valentina Pianeta (cori). Trattandosi di un tributo ai Pink Floyd, gruppo che ha sempre curato il sound come pochi altri, la parte fonica promette poi di essere curata in ogni dettaglio.

La prevendita dell’appuntamento, che rientra nel 29.mo festival “Castello di Gorizia. Premio Macedonio”, è attiva al botteghino del teatro Verdi e sul circuito Vivaticket. Per gli interi il prezzo è di 18 euro e di 15 quello per i ridotti (over 65 e abbonati alla stagione del Verdi); di 12 euro, invece, è il prezzo per gli under 25 e per gli abbonati alla stagione del Terzo Teatro.

L’evento è stato presentato oggi nel municipio di Gorizia dall’assessore comunale alla Cultura, Fabrizio Oreti, e dal direttore artistico del Terzo Teatro, Mauro Fontanini.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *